devoluzioni
DEVOLUZIONI
Nell'ottica della prevenzione dello spreco di risorse, Auchan Retail Italia ha sottoscritto accordi con diverse Onlus locali per l'attività di raccolta delle eccedenze alimentari presso gli ipermercati e i supermercati.

  Gli alimenti che presentano confezioni rovinate o che sono prossimi alla scadenza, pertanto non più vendibili alla clientela ma perfettamente commestibili, vengono donati dalle associazioni caritative alle famiglie in situazione di difficoltà del territorio. Si tratta quindi non solo di un gesto di solidarietà, ma anche di un impegno per la riduzione dei rifiuti.

Nel 2018, i 38 ipermercati Auchan e i 170 supermercati Simply coinvolti nelle devoluzioni, hanno consegnato alle strutture caritative circa 1,8 milioni di pasti, originati da 893 tonnellate di cibo altrimenti destinate ad essere rifiuti.
Sempre in ottica di lotta agli sprechi alimentari, nel 2018 sono proseguite le attività di comunicazione in tutti i punti vendita, legate al progetto LIFE-Food.Waste.StandUp, promosso da Federdistribuzione in collaborazione con Federalimentare , Unione Nazionale Consumatori e Fondazione Banco Alimentare, con l'obiettivo di sensibilizzare collaboratori e clienti su come si possa essere più responsabili a tavola e come gestire le eccedenze alimentari, prevenendo la produzione di rifiuti.

RACCOLTE ALIMENTARI
Per quanto riguarda le iniziative a contrasto alla povertà, nel 2018 Auchan Retail Italia ha nuovamente ospitato nei propri ipermercati e supermercati numerose associazioni nazionali e locali che organizzano raccolte alimentari, come ad esempio la consueta Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, della Fondazione Banco Alimentare.

  Al passo con l'innovazione, la 22° edizione della Colletta del 24 novembre è stata arricchita dalla possibilità di poter contribuire anche attraverso la spesa online collegandosi al sito www.shop.auchan.it dal 22 al 26 novembre. Complessivamente, i volontari della Fondazione ha raccolto nel 2018 oltre 88,5 tonnellate di alimenti, pari a 177.000 pasti.
telethon
Per Auchan Retail Italia, la persona è al centro: qui ha origine la partnership storica con la Fondazione Telethon; una collaborazione che rappresenta un impegno da lungo tempo.
La Fondazione Telethon è un'organizzazione non profit, che ha come principale finalità il finanziamento della ricerca medico scientifica per la cura delle malattie genetiche rare.
Sin dal 2002, Auchan Retail Italia è uno dei principali sostenitori: ogni anno l'azienda mobilita i propri 19.000 collaboratori per coinvolgere i clienti e raccogliere fondi contribuendo anche con donazioni spontanee. L'impegno delle squadre e la generosità dei clienti ripagano e confermano sempre di più la sensibilità nei confronti di questa nobile causa.

Nel 2018 Auchan Retail Italia ha risposto #PRESENTE all'appello della Fondazione, raccogliendo 1,6 milioni di euro, superando così il tetto dei 34 milioni in 17 anni di partnership.
wwf
Auchan Retail Italia è in prima linea per la difesa del patrimonio naturalistico e della biodiversità, anche attraverso il sodalizio decennale con una delle più note organizzazioni internazionali per la difesa dell'ambiente: WWF Italia.
A supporto del Sistema Oasi, il patrimonio naturale di oltre 100 aree protette in tutta Italia, annualmente vengono organizzate molteplici attività come, ad esempio, l'adesione alla celebre campagna internazionale per il clima Earth Hour - L'ora della terra, la promozione della Giornata delle Oasi e le consuete raccolte fondi attraverso le shopper riutilizzabili.


Le differenti modalità di raccolta hanno permesso di devolvere nel 2018 una donazione pari a oltre 201.000 euro, raggiungendo in dieci anni una donazione complessiva pari a circa oltre un 1.879.00
humana



Humana People to People Italia Onlus è un'organizzazione non profit, che sviluppa programmi umanitari in 45 paesi del mondo.
Partner di Auchan Retail Italia dal 2003, l'associazione si occupa di raccogliere, valorizzare e riciclare abiti usati attraverso i classici cassonetti gialli posti nei parcheggi dei punti vendita e ai moderni smart container "Clothes for Love" dotati di touchscreen digitale, che erogano eco-gift e buoni sconto per i clienti.

Grazie alle diverse modalità di raccolta, nel 2018 Auchan Retail Italia ha donato all'associazione circa 367.000 chili di indumenti dismessi, ottenendo anche un impatto ambientale significativo: un risparmio di 2 miliardi e 203 milioni di litri di acqua e la mancata emissione di 1 milione e 322 mila chili di anidride carbonica nell'atmosfera.
sos villaggi
SOS Villaggi dei Bambini è un'organizzazione umanitaria internazionale, che sostiene bambini carenti di cure familiari o a rischio di perderle.
La partnership, nata nel 2012 a livello locale attraverso la Fondazione Auchan per la Gioventù, si è sviluppata negli ultimi anni a livello nazionale grazie alla "Colletta Scolastica", una raccolta di materiale scolastico da donare ai bambini privi del supporto e della presenza della propria famiglia.

Nel 2018, grazie all'aiuto concreto dei clienti, i volontari delle associazioni caritative del territorio presenti in 78 punti vendita Auchan e Ipersimply hanno raccolto 36.380 prodotti per la scuola, per un valore totale di 59.000,00 euro.

Inoltre, grazie alla raccolta fondi attraverso il prodotto solidale 24 matite Carioca Tita e alla "corsa solidale" #AuchanRun, che ha coinvolto i 230.000 collaboratori Auchan Retail di tutto il mondo, l'azienda ha potuto donare all'associazione oltre 10.000 euro per finanziare il progetto "Alimentazione sana e sport" e contribuire al benessere di 46 piccoli ospiti del Villaggio SOS di Ostuni.
conoscere l'alcol
Dal 2013, Auchan Retail Italia promuove la campagna sociale "Conoscere l'alcol", in linea con il programma sostenuto dal Ministero della Salute “Guadagnare Salute, con la collaborazione di Diageo e Pernod Ricard, aziende internazionali nel settore delle bevande alcoliche,
La campagna mira a sensibilizzare i cittadini sull'importanza di un consumo moderato, responsabile e consapevole di bevande alcoliche e della necessità di astenersi dal consumo in particolari situazioni o fasi della vita.

Tra giugno e agosto 2018, la campagna ha sensibilizzato 945.000 clienti dei quali circa 1.700 hanno partecipato al quiz multimediale (coinvolgendo in particolare un target di giovani di età compresa tra i 15/17anni) in occasione delle 12 giornate ludico-informative nelle Gallerie Ceetrus.