Home > Magazine > La casa
La casa

Dolci fai da te per la calza della Befana

Dolci fai da te per la calza della Befana
Preparare in casa i dolcetti per la calza della Befana

Preparare in casa i dolcetti per la calza della Befana è fattibile e divertente. Un segreto è decidere prima come impacchettarli: ricorda di modellarli in formato piccolissimo e procurati un bel po’ di cellophane alimentare per rendere tutto molto professionale.


Cominciamo dalle cose più semplici: i croccanti! Prepara del caramello con 200 g di zucchero, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio d’acqua. Usa un pentolino con i bordi abbastanza alti per non sporcarti e aggiungere la frutta secca facilmente, poi mescola il caramello fino a quando prende un colore biondo scuro - non esagerare per non farlo diventare amaro - toglilo dal fuoco e versa mandorle dolci o tostate, sesamo, nocciole, noci pecan. Versalo su un piatto unto di olio di mandorle e, quando è abbastanza freddo, taglialo a cubetti. Incarta i croccanti con il cellophane leggermente unto per non farlo attaccare.


Con la pastafrolla - anche già pronta, presa dal banco frigo o surgelata - puoi fare molte cose: biscottini decorati con glassa e confetti, biscottini rotondi fatti a sandwich, una crostata di marmellata tagliata a quadratini oppure dei biscotti tagliati a fette come un salame, ripieni di fichi secchi tritati finissimi e noci.

Con la cioccolata, il dolcetto più semplice è il choco crisp a base di riso soffiato: fai sciogliere nel microonde o a bagnomaria 250 g di cioccolato fondente e 150 g di cioccolato al latte, aggiungi un cucchiaio d’olio d’arachidi e versa 200 g di riso soffiato. Mescola benissimo, fai dei mucchietti di uguale quantità sulla carta forno e, quando i choco crisp saranno induriti, incartali uno per uno.

Per i brigadeiros, i dolcetti più amati dai bambini brasiliani, versa in una casseruola 200 g di latte condensato, 3 cucchiai di cacao amaro e 25 g di burro. Quando il composto bolle e tende a staccarsi dalle pareti, versalo in un piatto imburrato. Quando sarà abbastanza freddo, imburrati le mani e fai delle palline che lascerai cadere in una ciotola di codette di cioccolato; avvolgile bene e poi metti ciascun brigadeiro in un pirottino di carta.


Un po’ più difficile ma fattibile: il carbone dolce! Nella calza della Befana di grandi e piccoli non deve mai mancare un pezzettino di carbone per ricordare che bisogna sempre essere buoni. Monta una meringa con un albume e 200 g di zucchero semolato e quando è montata aggiungi 100 g di zucchero vanigliato, colorante alimentare nero e un cucchiaio di alcool da liquori. Nel frattempo, prepara uno sciroppo con 200 g di zucchero e 100 g di acqua in una pentola a bordi altissimi. Quando raggiunge i 140°C, versa la meringa e mescola con attenzione, poi versa il carbone in uno stampo rettangolare a seccare.



altri consigli