Home > Magazine > La casa
La casa

I giardini di Marzo

I giardini di Marzo
I lavori di giardinaggio al risveglio della primavera

Senti questo profumo di buono e quest’aria frizzante? È la primavera, finalmente!
Ed è ora di tornare in giardino e nell’orto.

A marzo, il giardinaggio riparte da pulitura e preparazione.
Ma quali sono i lavori del mese da ‘pollice verde’?

In giardino
, rastrella la terra - così da ammorbidirla e arearla -, rimuovi rami, foglie secche, fuori appassiti e bulbi a fioritura precoce, e procedi con la semina del tappeto erboso.
Pota le rose, tagliando in modo deciso i rami vecchi e quelli troppo vicini.
Marzo è il mese giusto anche per piantare i bulbi a fioritura estiva – come begonie, calle, gladioli e dalie. – e per ammirare lo sbocciare dei bulbi a fioritura primaverile – come tulipani, narcisi e giacinti.

Nell’orto, pota (meglio se in fase di luna calante) le piante da frutto e gli arbusti.
In questo mese, procedi con la semina di ortaggi quali carote, zucchine, melanzane, cipolle, pomodori e basilico.

Sul balcone o in terrazzo, rinvasa le piante.
Taglia le radici attorcigliate e quelle che fuoriescono dalla terra.
Se traslochi le piante in recipienti più grandi, sistema sul fondo uno strato di ghiaia e coprilo con terriccio di buona qualità.


Mantieni gli stessi vasi?
Allora, sostituisci la terra con terriccio fresco adeguatamente concimato.
Se i tuoi cactus hanno superato l’inverno, riparti con le innaffiature: ogni due settimane circa, nelle ore più calde della giornata, inumidisci il terreno, con un nebulizzatore.



altri consigli