Home > Magazine > Sapori d'Italia
Sapori d'Italia

Il pranzo della domenica in giardino

Il pranzo della domenica in giardino
Idee appetitose per la celebrazione della convivialità (versione Primavera-Estate)

C’è una tradizione alla quale gli italiani non rinunciano mai. È il pranzo della domenica.
Un appuntamento fisso. Un’abitudine immancabile. Un vero e proprio rito che celebra la famiglia e il buon cibo.

Il pranzo della domenica è la celebrazione della convivialità all’italiana, fatta di persone, di risate e di manicaretti fatti in casa (generalmente, dalla mamma).
Una tavola imbandita, piatti della tradizione dall’antipasto al dessert e una bottiglia di buon vino è tutto ciò che serve.
E, quando si fa primavera, la tavola si apparecchia in giardino, e il menù si fa un po’ più leggero - benché altrettanto gustoso.

Cosa preparare, dunque, per il pranzo della domenica in giardino?
In primavera, le verdure sono protagoniste assolute. E trovano posto in ogni portata, per un menù di gusto e di salute.
Ecco, allora, qualche idea.

Tartine e bruschette sono perfette per il pranzo in giardino.
Crostini al pesto di fave; alla crema di avocado e gamberetti; con purea di fagioli cannellini e pancetta croccante; con lattuga e formaggio di capra.

La torta salata è un grande classico della stagione. Facile da preparare - stendi la sfoglia, farcisci, inforni -, assicura il consumo di una buona dose di verdure, soddisfa tutti gli invitati… E quante combinazioni!
L’accoppiata ricotta e spinaci è intramontabile, ma non è l’unica torta salata possibile: sono tante le verdure di stagione che si prestano a questa preparazione gustosa.
Asparagi e formaggio di capra; ricotta e purea di fave; porri e feta o porri e pancetta; carciofi e fontina o carciofi, formaggio grattugiato e tonno… quando si tratta di torte salate, non mettere limite alla fantasia.

Asparagi e uova sono il binomio primaverile per eccellenza.
Cuoci gli asparagi al vapore e passali in padella con un filo d’olio. Poi, prepara le uova al tegamino e disponile sugli asparagi. Il tuorlo morbido si scioglierà sugli asparagi, e - con una fetta di pane - il mix sarà irresistibile.

E la pasta? Nel pranzo della domenica, la pastasciutta non può davvero mancare. D’altra parte, siamo italiani!
Nel menù della primavera, però, la pasta si fa light, e ricca di verdure.
Fusilli con zucchine e crema di formaggio, spaghetti con pesto di fave, tagliatelle con asparagi e gamberetti, mezzepenne con cavolfiori e pancetta, oppure lasagne di verdure.



altri consigli