Home > Magazine > Sapori d'Italia
Sapori d'Italia

La vendemmia : tradizione e futuro della produzione vinicola

La vendemmia: tradizione e futuro della produzione vinicola
Alla scoperta della tradizione della vendemmia.

Come una grande festa che chiama a sé un’intera città, la vendemmia coinvolge, da nord a sud, gran parte della penisola. In questo periodo dell’anno, che generalmente si colloca tra settembre e ottobre, tradizione e innovazione, gusto e commercio si incontrano per cogliere i preziosi frutti donati dalle vigne che popolano il territorio e che andranno a riempire di pregiati vini italiani le cantine.

Ma cos’è la vendemmia? Bisogna, innanzitutto, distinguerla dalla “raccolta”, che descrive il processo di reperimento di uve da tavola in quanto “vendemmia” indica il raccolto di uva destinata alla produzione vinicola ed alla vinificazione.
Questo procedimento, dunque, merita attenzioni maggiori oltre all’applicazione di studi e ricerche nel campo della viticoltura e dell’enologia perché, per avere un prodotto finito di prim’ordine, è necessario avere ben a mente condizioni climatiche, zona di produzione, tipo di uva e tipo di vino che si vorrà realizzare.

Ma la vendemmia non è solamente un procedimento fisico e scientifico: è anche un racconto e una tradizione popolare che si tramanda di generazione in generazione che narra le gesta di coloro che hanno vissuto e avuto sostentamento dai quei terreni che ancora oggi ci permettono di vivere momenti indimenticabili grazie al buon vino che ci donano.
Anche i non addetti ai lavori, dunque, hanno in questo periodo dell’anno, con la vendemmia, la possibilità di rientrare in contatto con valori ed esperienze passate e con la storia di un prodotto, il vino, che in Italia ancora oggi è un pilastro dell’economia.

In queste settimane in cui l’estate è ormai conclusa e le vacanze sono solo un lontano ricordo, i fine settimana possono diventare un momento di preziosa evasione dalla routine, e un’azienda agricola nel bel mezzo della vendemmia o un agriturismo nei suoi pressi, potrebbe essere la meta ideale.

Sarà l’occasione per ripercorrere il nostro passato con uno sguardo verso l’innovazione e il futuro oltre ad un tour enogastronomico interessante. Molte sono infatti le iniziative e le cantine aperte durante il periodo della vendemmia.
Riscoprire la vendemmia significa quindi anche avere maggiore consapevolezza alimentare ed enogastronomica: nel corso spesa della quando farete la spesa, vi verrà naturale porre maggiore attenzione alla scelta del vino e degli abbinamenti e vi permetterà di preparare nuove e più gustose ricette.



altri consigli