Home > Magazine > La casa
La casa

Un albero a misura di bimbo

Un albero a misura di bimbo
Decorare l'albero di Natale con i pių piccoli

Quale momento migliore del Natale per trascorrere il tempo libero in famiglia?
Tra burrosissimi dolcetti da sfornare e coloratissimi festoni con cui decorare gli ambienti, le occasioni per ritagliarsi momenti di gioco, di creatività e di apprendimento con i più piccoli sono davvero tantissime.

Il protagonista è senz'altro l'albero che, con le lucine intermittenti e le palline scintillanti, illumina la casa e fa sognare grandi e piccini, come di fronte a una notte stellata d'inverno.
Naturale o artificiale? Per avvicinare i bambini alle tematiche relative alla sostenibilità ambientale, è bene preferire un albero finto o, quantomeno, scegliere un abete in vaso che possa essere riutilizzato anno dopo anno, previe cure costanti nel corso dei mesi.
I nonni ci racconteranno che, una volta, si andava per boschi alla ricerca dell'albero perfetto e che, padre e figlio, si premuravano di abbatterlo e portarlo a casa. Quei tempi ormai sono lontani ma la scelta dell'abete può comunque essere un momento di condivisione: recatevi al negozio con i bambini e fate scegliere a loro l'albero che più li incanta.

Portato a casa, è – finalmente – il momento di decorarlo!
Cominciamo dalle precauzioni. No alle palline di vetro: sono certamente più eleganti e preziose ma sono altrettanto pericolose per i bimbi e per i quattrozampe. Attenzione anche ai cavi e alle prese elettriche: bisogna far sì che i più piccoli non possano avvicinarsi; è da preferire, inoltre, una ciabatta elettrica con pulsante di accensione e spegnimento, così non sarà necessario infilare e sfliare i cavi dalla presa tutte le sere. Attenzione anche alle decorazioni troppo piccole e a quelle alimentari (cioccolatini, frutta secca o disidratata...): i bambini potrebbero ingerirle, rischiando il soffocamento o crisi allergiche.

Ora che ogni cosa è al suo posto, possiamo cominciare. E, come ogni progetto creativo che si rispetti, si parte da un disegno. Invitate i bambini a disegnare il loro albero dei sogni: vi aiuterà a realizzarlo il più simile possibile ai loro desideri. Quanto alla scelta delle decorazioni, non limitatevi ad acquistare quelle già pronte all'uso ma divertitevi a organizzare dei laboratori creativi insieme ad altre mamme. Insieme, potrete realizzare biscotti di pasta di sale, colorare le decorazioni con le tempere, illuminare pigne ed elementi naturali con glitter, perline e molto altro.

Anche la fase di allestimento può essere un'occasione per stare insieme. Certo, i più piccoli non potranno arrampicarsi fino in cima per portare le lucine ma, sulle spalle del papà, potranno applicare sulla punta una grande decorazione a forma di stella, che sarà la ciliegina sulla torta dell'albero di Natale.
Nel posizionamento delle palline, fatevi guidare dai piccoli addetti ai lavori: vorranno senz'altro mettere le loro decorazioni preferite a un'altezza tale che possano, ogni volta che lo vorranno, guardarle da vicino e toccarle, o magari staccarle e giocarci un po'.

Un ultimo consiglio: insieme, potrete realizzare anche una serie di decorazioni tipo calendario dell'avvento. Potrebbero essere delle piccole scatolette di carta da realizzare tipo origami e da far colorare ai bimbi. Riempite con leccornie e giochini, potranno essere numerate e appese all'albero, e aperte, naturalmente, una per volta.



altri consigli